Chiesa di San Giovanni Elemosinario

Chorus Venezia. Associazione chiese di VeneziaLa chiesa di San Giovanni Elemosinario costruita in epoca precedente al 1701, fu totalmente distrutta dall’incendio che colpì Rialto nel 1514. Collocata in un insieme di edifici molto simili tra loro, la Chiesa è stata completamente ricostruita da Antonio Abbondi detto anche lo Scarpagnino che terminò la sua opera nel 1531. Il Campanile è l’unico elemento rimasto della chiesa originale. Abbondi progettò degli di spazi nei pressi della chiesa perchè il Clero potesse darli in affitto agli ambulanti così da ricavarne dei sostentamenti..

L’Edificio rinascimentale, è il simbolo della testimonianza di una sfida di abilità artistica tra il Pordenone che realizzò la Pala con i Santi Caterina, Sebastiano e Rocco per una delle cappelle absidali e il Tiziano, che dipinse la Pala dell’altar maggiore con San Giovanni Elemosinario e quella in onore di San Giovanni.

La florida umidità, portò un forte degrado alla chiesa che nel 1982, fu ristrutturata per opera della Soprintendenza ai Beni Ambientali e Architettonici di Venezia. La riapertura della chiesa fu possibile grazie al completamento dei lavori fortemente voluto dalla Soprintendente per il Patrimonio Storico e Artistico di Venezia e Direttrice delle Gallerie dell’Accademia, la Sig.ra Giovanna Nepi Scirè.

PRENOTAZIONE ONLINE delle chiese veneziane

Chorus Venezia. Associazione chiese di Venezia

Video di presentazione di “Chorus Venezia”

Informazioni prelevate dal sito di “Chorus Associazione per le chiese del patriarcato di Venezia”

2 CHIESE

Altri della lista

Area dei commenti/reviews

Vota questa scheda facendo click sulla stella:

*

Segnala ad un amico!

Inserisci il codice di Sicurezza Captcha
captcha image

Invia Richiesta

Inserisci il codice di Sicurezza Captcha
captcha image