Chiesa del Giglio

Chorus Venezia. Associazione chiese di Venezia

Costruita nel IX secolo, la chiesa di S. Maria del Giglio è stata ricostruita nella seconda metà del XVII secolo. L’architetto Giuseppe Sardi dedicò la facciata esterna in stile barocco, alla famiglia Barbaro, rappresentando con delle meravigliose statue, Antonio Barbaro con i fratelli e le sue molteplici conquiste per la Repubblica Veneziana. All’interno, l’edificio presenta un’unica navata centrale con tre cappelle per ogni lato, che conduce all’abside ricoperta da una volta a stella. S. Maria del Giglio, è uno dei più fantastici esempi dell’arte veneziana e custodisce molti capolavori dei migliori pittori del tempo come:

  • Peter Paul Rubens, di origine famminga, artefice della tela della Madonna col Bambino e San Giovannino posta nella Cappella Molin, ai lati della navata principale;
  • Antonio Zanchi, le cui tele particolareggiano il soffitto;
  • Jacopo Tintoretto, che dipinse i Quattro Evangelisti alle spalle dell’altar maggiore;
  • Jacopo Marieschi, Gaspare Dinzani, Francesco Zugno, Giambattista Crosato che artisti il cui insieme di opere costituisce la Via Crucis che scorre tutt’intorno alle pareti della chiesa;

Da ricordare anche le opere di Alessandro Vittoria, Sebastiano Ricci, Gian Maria Morlaiter, Jacopo Palma il Giovane, Giambattista Piazzetta.

PRENOTAZIONE ONLINE delle chiese veneziane

Chorus Venezia. Associazione chiese di Venezia

Video di presentazione di “Chorus Venezia”

Informazioni prelevate dal sito di “Chorus Associazione per le chiese del patriarcato di Venezia”

2 CHIESE

Altri della lista

Area dei commenti/reviews

Vota questa scheda facendo click sulla stella:

*

Segnala ad un amico!

Inserisci il codice di Sicurezza Captcha
captcha image

Invia Richiesta

Inserisci il codice di Sicurezza Captcha
captcha image