Chiesa dei Miracoli

Chorus Venezia. Associazione chiese di VeneziaFiore all’occhiello dell’architettura del primo rinascimento veneziano, la Chiesa di Santa Maria dei Miracoli è il frutto dell’incontro di numerosi stili diversi. Tra il 1481 e il 1489 Angelo Amadi affidò il progetto, la costruzione e la decorazione dell’edificio a Pietro Lombardo. La Chiesa, doveva essere scrigno di un’immagine della Vergine con Bambino tra due Santi di proprietà dello stesso Amadi, reputata dal popolo miracolosa.

Prodotto della fusione tra il rinascimento fiorentino e la raffinata multicromia veneziana, la facciata gode di un fascino particolare: la parte superiore presenta una forma semicircolare impreziosita da quattro rosoni sotto i quali sfilano due ordini di porticati in marmo.

L’interno, a navata unica, è caratterizzato da una volta a botte che presenta dei cassettoni decorati da Pier Maria Pennacchi. In fondo, il presbiterio si trova in cima ad una bellissima scalinata ed è impreziosito marmi intagliati di raro pregio. Dietro l’altare, c’è l’immagine della Madonna col Bambino di Zanino di Pietro (XV sec.) a cui i veneziani nutrono una particolare devozione, in quanto proclamata miracolosa. La cupola, raccoglie i ritratti degli Evangelisti che assieme all’affascinante balaustra posta sul presbiterio, sono di Lombardo. Il particolare coro ligneo delle monache detto anche “barco”che sovrasta il portale della chiesa, era collegato al convento vicino tramite un passaggio sopraelevato che oggi non c’è più.

PRENOTAZIONE ONLINE delle chiese veneziane

Chorus Venezia. Associazione chiese di Venezia

Video di presentazione di “Chorus Venezia”

Informazioni prelevate dal sito di “Chorus Associazione per le chiese del patriarcato di Venezia”

2 CHIESE

Altri della lista

Area dei commenti/reviews

Vota questa scheda facendo click sulla stella:

*

Segnala ad un amico!

Inserisci il codice di Sicurezza Captcha
captcha image

Invia Richiesta

Inserisci il codice di Sicurezza Captcha
captcha image